Imprenditore agricolo

Imprenditore agricolo

Ufficio: SUAP
Referente: Federica Bianchi, Fabiola Salvestrini, Stefania Bucelli
Responsabile: Vincenzo Massaro
Indirizzo: via Togliatti, 45
Tel: 05584527 264-258-247
E-mail: suap@uc-mugello.fi.it
Orario di apertura: Lun-Mar-Ven 9-13

Descrizione

L'imprenditore agricolo è colui che esercita una delle seguenti attività:

  • coltivazione del fondo,
  • selvicoltura,
  • allevamento di animali e attività connesse

 

dirette alla cura e allo sviluppo di un ciclo biologico o di una fase necessaria del ciclo stesso, di carattere vegetale o animale, che utilizzano o possono utilizzare il fondo, il bosco o le acque dolci, salmastre o marine. Si intendono comunque connesse le attività, esercitate dal medesimo imprenditore agricolo, dirette alla manipolazione, conservazione, trasformazione, commercializzazione e valorizzazione che abbiano ad oggetto prodotti ottenuti prevalentemente dalla coltivazione del fondo o del bosco o dall'allevamento di animali, nonché le attività dirette alla fornitura di beni o servizi mediante l'utilizzazione prevalente di attrezzature o risorse dell'azienda normalmente impiegate nell'attività agricola esercitata, ivi comprese le attività di valorizzazione del territorio e del patrimonio rurale e forestale, ovvero di ricezione ed ospitalità come definite dalla legge (Art. 2135 el Codice Civile).

L'ammontare dei ricavi dai prodotti non provenienti direttamente dalla propria azienda nell'anno solare precedente non deve essere superiore a € 160.000 per gli imprenditori individuali e a € 4 milioni per le società. Nel rispetto di quanto sopra e le norme commerciali, è possibile vendere anche prodotti derivanti da altre aziende agricole.
Gli imprenditori agricoli, singoli od associati, possono vendere direttamente al dettaglio in tutto il territorio nazionale i prodotti provenienti in misura prevalente dalle rispettive aziende purché sia rispettata la normativa vigente in materia di igiene e sanità.
La vendita diretta può essere effettuata:

  • su superfici all'aperto nell'ambito dell'azienda agricola
  • in locali aperti al pubblico
  • tramite commercio elettronico
  • in forma itinerante
  • su area pubblica, dopo aver ottenuto l'assegnazione del posteggio
  • in occasione di sagre, fiere, manifestazioni a carattere religioso, benefico o politico o di promozione dei prodotti tipici o locali

Modalità di richiesta

  • Per la vendita su superfici all'aperto nell'ambito dell'azienda agricola, e in occasione di sagre, fiere, manifestazioni a carattere religioso, benefico o politico o di promozione dei prodotti tipici o locali non è previsto l'invio di alcuna comunicazione.
  • Per la vendita in forma itinerante, tramite commercio elettronico, in locali aperti al pubblico, su area pubblica è necessario inviare una comunicazione tramite portale STAR, Codice attività 47.10.1R al SUAP dell'Unione Montana del Mugello, se la residenza o la sede legale della società è ubicata in uno dei Comuni associati.

Requisiti del richiedente

  • Possesso dei requisiti morali e antimafia, così come previsto dal Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza e dal DPR 252 del 3 giugno 1998, che potrà essere resa direttamente sull'istanza.
  • L'iscrizione al Registro Imprese della Camera di Commercio di cui all'art. 8 della Legge 29 dicembre 1993 n. 580 in qualità di imprenditori agricoli.
  • Non aver riportato condanne, con sentenza passata in giudicato, per delitti in materia di igiene e sanità o di frode nella preparazione degli alimenti nel quinquennio precedente all'inizio dell'esercizio dell'attività. Il divieto ha efficacia per un periodo di cinque anni dal passaggio in giudicato della sentenza di condanna

Documentazione da presentare

  • La modulistica è presente sul portale STAR.
  • Notifica Sanitaria, per il commercio dei prodotti del settore alimentare, che può essere inserita come Endoprocedimento della pratica di Commercio da parte degli imprenditori agricoli, attivando il Codice STAR ASL 90.

Costi

  • DIRITTI SUAP previsti solo per l'invio della Notifica Sanitaria, qualora prevista, per il commercio di prodotti agricolil del settore alimentare: € 20,00
  • DIRITTI ASL, previsti solo per l'invio della Notifica Sanitaria, qualora prevista, per il commercio di prodotti agricolil del settore alimentare: € 39,30

Tempi

L'inizio dell'attività può essere contestuale all'invio della comunicazione.

Normativa di riferimento

Decreto Legislativo 18 maggio 2001, n. 228 "Orientamento e modernizzazione del settore agricolo, a norma dell'articolo 7 della L. 5 marzo 2001, n. 57"

FEEDBACK

 

Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *