Dimensionamento scolastico, risultato positivo: Regione dà più tempo

Accolta la richiesta di Unione Comuni dopo la mobilitazione di studenti e genitori

 

Risultato positivo per tutto il territorio, che avrà più tempo per deliberare una proposta sul dimensionamento scolastico. E' quanto hanno ottenuto l'Unione dei Comuni del Mugello e il Giotto Ulivi dalla Regione Toscana, che finalmente si è persuasa delle ragioni del territorio e le numerose esigenze già alla base della prima decisone assunta dalla Conferenza zonale sull'Istruzione dell'ottobre scorso. Questa la posizione che è stata ribadita nella riunione tenutasi nel pomeriggio a Borgo San Lorenzo tra amministratori locali, rappresentanti degli studenti e Consiglio d'Istituto dell'IIS Giotto Ulivi, la rete delle Consulte dei genitori, a cui era presente anche la Regione stessa rappresentata dal responsabile segreteria dell'assessore regionale all'Istruzione. Anche grazie alla mobilitazione degli studenti, supportati dalle famiglie, si è aperto uno spazio per tornare alla prima decisione, quella che mantiene l'attuale organizzazione scolastica. Ci sarà quindi più tempo per elaborare una nuova proposta che risponda meglio alle esigenze di tutto il territorio. A questo riguardo, oggi è stato deciso di costituire un tavolo con la partecipazione di tutti i soggetti interessati.

Ultimo aggiornamento: Mar, 04/12/2018 - 17:53