Nelle 'Mappe di Comunità' il Mugello visto dagli studenti del Giotto Ulivi

 

Progetto realizzato dalla scuola superiore nell'ambito del Piano Strutturale Intercomunale

 

Come vedono e immaginano il Mugello dei prossimi anni i ragazzi che ci vivono e studiano? La domanda è stata posta a quattro classi, 2 terze e 2 quinte - le 3^ e 5^ G e H - dell'istituto superiore Giotto Ulivi che sono stati coinvolti in un progetto di alternanza scuola-lavoro nel processo di partecipazione promosso dall'Unione dei Comuni nell'ambito dell'elaborazione e redazione del Piano Strutturale Intercomunale.
Il progetto di alternanza scuola-lavoro, coordinato dai docenti Tamara Baldoneschi e Michele Geroni, è iniziato nell'autunno scorso coinvolgendo le quattro classi dell’ultimo triennio scolastico “in cui gli studenti maturano la loro esperienza quotidiana dell’abitare in un luogo e iniziano a definire le scelte personali per il futuro”.
I tecnici Michela Chiti e Maddalena Rossi del gruppo di progettazione del Piano Strutturale Intercomunale hanno organizzato e curato insieme ai docenti il progetto di formazione, svoltosi in sei incontri, “con l’obiettivo di costruire le 'Mappe di Comunita`' rappresentative della percezione del territorio da parte degli studenti utile ad integrare il quadro delle conoscenze del Piano e pertanto a contribuire nella definizione del progetto”.
La 'Mappa di Comunita`' è “uno strumento con cui gli studenti possono rappresentare il patrimonio, il paesaggio, i saperi in cui si riconoscono, attribuendo un valore al proprio territorio, dato dal processo di comprensione ed identificazione con i luoghi abitati”. In pratica, è una rappresentazione cartografica di come i ragazzi “vedono, percepiscono e attribuiscono valore al proprio territorio, alle sue memorie, alle sue trasformazioni, alla sua realtà attuale e a come vorrebbero che fosse in futuro”.
I lavori sono stati presentati stamani all'Auditorium dell'istituto superiore Giotto Ulivi con gli studenti e i docenti Tamara Baldoneschi e Michele Geroni, i tecnici Michela Chiti e Maddalena Rossi e per l'Unione dei Comuni l'assessore Stefano Passiatore e il referente per il Piano Strutturale Giuseppe Rosa.