Polizia municipale Unione Mugello, tecnologia per la sicurezza dei cittadini

 

Nuovi apparecchi anti-furbetti assicurazione e telelaser, videorsoveglianza in via d'attivazione

 

Due “acchiappa-furbetti” in più sulle strade del Mugello. La Polizia municipale Unione Mugello ha infatti in dotazione due apparecchi di un nuovo modello di 'Targa 193', questo mobile, che si aggiungono all'altro, fisso, già in uso dal 2015. Un “occhio elettronico” veicolare che, installato sulle auto pattuglia, permette di controllare sia le vetture in movimento sia quelle in sosta o ferme, su strade come in parcheggi e aree pubbliche, sia di giorno che di notte. Come il gemello, in pochi secondi legge la targa e incrocia i dati della Motorizzazione e del Ministero dei Trasporti rilevando immediatamente i mezzi ‘fuorilegge’ in circolazione: se un veicolo non è assicurato (o esibisce un tagliando contraffatto) oppure circola con revisione scaduta, o ancora se si tratta di un veicolo sottoposto a fermo amministrativo o risulta rubato. Controlli estremamente efficaci che identificano in tempo reale mezzi non in regola togliendo dalla strada un rischio, con un aumento, così, della sicurezza per gli automobilisti e più in generale dei cittadini. Lo scorso anno sono state accertate 62 violazioni per mancanza di copertura assicurativa e 236 per omessa revisione. E sono emersi anche casi eclatanti, come un'auto che circolava senza assicurazione dal 2012 e una a cui non era stata effettuata la revisione dal 2010. Altrettanto infallibile è il telelaser (due in dotazione), con cui le pattuglie riescono ad effettuare rapidi controlli sull'eccesso di velocità, “pizzicando” gli automobilisti più indisciplinati. Complessivamente, nel 2017, la Polizia municipale Unione Mugello ha controllato 26.584 veicoli ed ha comminato 15.748 sanzioni. E con le nuove strumentazioni sarà in grado di accertare e sanzionare molte più violazioni.
Un altro investimento sulla sicurezza e il controllo del territorio, il sistema di videosorveglianza territoriale integrata con 14 telecamere, sarà reso operativo nel giro di poche settimane. I lavori di installazione sono attualmente in corso e, presumibilmente, a primavera gli “occhi elettronici” saranno in funzione.
Intanto, da poco è scattato un nuovo servizio: la pattuglia settimanale di Radiomobile per attività e controlli di polizia stradale, che copre, senza confini comunali, tutto il territorio di competenza della Polizia municipale.