Videosorveglianza territoriale, ora sono 31 le telecamere intelligenti

Altre 6 attivate dalla Polizia municipale, in 6 mesi pizzicati 245 veicoli irregolari

 

Si estende il sistema di videosorveglianza territoriale integrato nei 7 comuni afferenti alla Polizia municipale Mugello.  Ora sono 31 le telecamere intelligenti nel territorio. Di recente, infatti, ne sono state attivate altre sei: quattro al casello autostradale di Barberino e due sul ponte sulla Sieve a Borgo San Lorenzo. Venticinque sono in funzione da gennaio scorso, posizionate agli ingressi e alle uscite dei comuni di Barberino, Borgo San Lorenzo, Dicomano, Scarperia e San Piero, Marradi, Palazzuolo sul Senio e Vicchio.
Gli occhi elettronici riescono a 'catturare' il veicolo in transito e leggerne la targa, anche in orario notturno. E dal controllo delle banche dati di Motorizzazione, Ministero dei Trasporti e il SCNTT (Servizio di controllo nazionale targhe e transiti), ulteriore collegamento attivato, in pochi attimi la centrale operativa al Comando Struttura Unica della Polizia municipale (e pure il Comando Compagnia dei Carabinieri con l'impianto gemello) rileva se il mezzo è sprovvisto di assicurazione, revisione oppure se risulta provento di furto.
Inaugurato ad inizio anno, il sistema di videosorveglianza territoriale integrato è stato realizzato dall'Unione dei Comuni del Mugello. Con l'implementazione, costo 55.000 euro, l'investimento complessivo è salito a 325.000 euro, di cui 62.000 euro di finanziamento regionale.
Nel primo semestre 2019 tramite gli occhi elettronici sono stati individuati e sanzionati 40 veicoli per mancanza assicurazione e 205 veicoli per omessa revisione. Afferma il presidente dell'Unione dei Comuni Mugello Paolo Omoboni: "Con l'ulteriore investimento estendiamo e rafforziamo la rete di occhi elettronici per un controllo capillare e un efficace presidio del territorio, per la sicurezza dei cittadini. Prevenzione e azione - continua - grazie alla tecnologia, all'interconnessione tra informazioni e dati, all'impegno e la collaborazione di polizia municipale e carabinieri. Maggiore sicurezza sulle strade - conclude -, maggiore sicurezza per i cittadini".

Ultimo aggiornamento: Lun, 08/07/2019 - 12:47