Strutture ricettive extra-alberghiere con le caratteristiche della civile abitazione (affittacamere, bed&breakfast, case e appartamenti per vacanze)

Strutture ricettive extra-alberghiere con le caratteristiche della civile abitazione (affittacamere, bed&breakfast, case e appartamenti per vacanze)

Ufficio: SUAP
Referente: Federica Bianchi, Fabiola Salvestrini, Stefania Bucelli
Responsabile: Vincenzo Massaro
Indirizzo: via Togliatti, 45
Tel: 05584527 264-258-247
E-mail: suap@uc-mugello.fi.it
Orario di apertura: Lun-Mar-Ven 9-13

Descrizione

I locali destinati alle attività ricettive di cui alla presente sezione devono possedere:

  1. i requisiti strutturali e igienico-sanitari previsti per le case di civile abitazione;
  2. le condizioni di sicurezza e salubrità degli edifici e degli impianti negli stessi installati ai sensi della normativa vigente;
  3. i requisiti previsti dal regolamento.

L'utilizzo delle abitazioni per le attività di cui alla presente sezione non comporta modifica di destinazione d'uso degli edifici ai fini urbanistici.

AFFITTACAMERE (Art. 55 della L.R. 86/2016): strutture ricettive composte da non più di sei camere per i clienti, con una capacità ricettiva non superiore a dodici posti letto, ubicate nella stessa unità immobiliare, nelle quali sono forniti alloggio e servizi minimi.
Possono essere gestiti:

  1. in forma imprenditoriale per cui uno stesso soggetto non può gestire più di due esercizi di affittacamere nell'ambito del medesimo edificio
  2. in forma non imprenditoriale (e quindi da soggetti non in possesso di P.I.) per cui l'attività può essere esercitata esclusivamente nella casa dove la persona fisica ha la residenza e il domicilio.

 

BED&BREAKFAST (Art. 56 della L.R. 86/2016): strutture ricettive composte da non più di sei camere per i clienti, con una capacità ricettiva non superiore a dodici posti letto, ubicate nella stessa unità immobiliare, nelle quali sono forniti alloggio e servizi minimi e viene somministrata la prima colazione.
Possono essere gestiti:

  1. in forma imprenditoriale qualora sia prevista la somministrazione di alimenti e bevande agli alloggiati e comporta che uno stesso soggetto non possa gestire più di due esercizi di bed and breakfast nell'ambito del medesimo edificio
  2. in forma non imprenditoriale (e quindi da soggetti non in possesso di P.I.) per cui l'attività può essere esercitata esclusivamente nella casa dove la persona fisica ha la residenza e il domicilio.

 

CASE E APPARTAMENTI PER VACANZE (Art. 57 della L.R. 86/2016): sono unità abitative composte da uno o più locali arredati e dotate di servizi igienici e di cucina autonoma, gestite unitariamente in forma imprenditoriale per il soggiorno dei turisti.
Nella gestione delle case e appartamenti per vacanze sono assicurati i servizi essenziali per il soggiorno degli ospiti, come definiti nel regolamento.
La gestione di case e appartamenti per vacanze non comprende la somministrazione di alimenti e bevande e l'offerta di servizi propri delle strutture alberghiere.

Modalità di richiesta

L'esercizio delle strutture ricettive extralberghiere per l'ospitalità collettiva è soggetto alla presentazione di SCIA tramite portale STAR, Codice Attività 55. 4R e seguenti, al SUAP dell'Unione Montana Mugello. La SCIA attesta la sussistenza di:

  • Requisiti strutturali di cui all'art 33 della L.R. 86/2016.
  • Requisiti di cui all'art. 54 della L.R. 86/2016.
  • Il rispetto della normativa in materia di urbanistica, edilizia e sicurezza.
  • Il rispetto della normativa in materia di igiene e sanità.

Requisiti del richiedente

Il titolare, il gestore e i loro rappresentanti devono essere in possesso dei requisiti previsti dagli articoli 11 e 92 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza (TULPS).

Documentazione da presentare

  • La modulistica è presente sul Portale STAR.

Laddove la modulistica non risulta presente, si prega di contattare il Comune dove è collocata la  struttura.

  • Planimetria aggiornata dei locali, in scala 1:100 con indicazione del numero dei posti letto, altezza, superficie, rapporti illuminanti , redatta da un tecnico abilitato;
  • Relazione di un tecnico abilitato.

Costi

  • DIRITTI SUAP: € 30,00
  • DIRITTI ASL: consultare il relativo tariffario, alla relativa pagina

Informazioni

  • SOSPENSIONE DELL'ATTIVITA' (Art. 62 della L.R. 86/2016): la sospensione delle strutture ricettive extralberghiere con le caratteristiche della civile abitazione per periodo superiore a quindici giorni è soggetta a previa comunicazione da effettuarsi al SUAP.
  • CESSAZIONE ATTIVITA'( Art. 63 della L.R. 86/2016): la cessazione di strutture ricettive extralberghiere con le caratteristiche della civile abitazione è soggetta a comunicazione da effettuarsi al SUAP entro trenta giorni dal suo verificarsi, tramite portale STAR.
  • I REQUISITI e i SERVIZI delle strutture ricettive strutture ricettive extralberghiere con le caratteristiche della civila abitazione sono indicati nella sezione II, CAPO IV del Regolamento di attuazione della L.R. n. 86/2016.
  • Tutte le variazioni successive alla SCIA devono essere comunicate al SUAP tramite portale STAR.
  • Per tutti gli adempimenti successivi all'avvio dell'attivita', contattare l'Ufficio Turismo dell'Unione Montana del Mugello sul sito MugelloToscana

Normativa di riferimento

  • L.R. 20 Dicembre 2016, n. 86 , Testo unico del sistema turistico regionale.
  • L.R. 18 maggio 2018, n. 24 Disposizioni in materIa di sistema organizzativo del turismo, strutture ricettive, locazioni e professioni turistiche. Modifiche alla L.R. 86/2016.
  • D.P.G.R. 7 agosto 2018, n. 47/R “Regolamento di attuazione della legge regionale 20 dicembre 2016, n. 86 (Testo Unico del sistema turistico regionale).

FEEDBACK

 

Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *