Forteto, Unione Comuni: orientamenti positivi da Consiglio comunale congiunto Vicchio-Dicomano

Obiettivo: ancorare cooperativa a territorio

 

Viva soddisfazione per gli orientamenti emersi durante il Consiglio comunale congiunto dei Comuni di Vicchio e Dicomano, con apprezzamento per i contenuti della relazione svolta dal commissario ministeriale, avv. Jacopo Marzetti. Così si esprime l'Unione dei Comuni del Mugello auspicando in particolare che il completo e definitivo risarcimento delle vittime, il distacco dalla gestione storica e la liberazione dal retaggio culturale che la contraddistingueva, favoriscano l'ulteriore ancoramento della cooperativa al territorio in modo da costituire la base per la crescita produttiva del Forteto e dell'intero Mugello.
L'Unione dei Comuni, inoltre, si unisce ai Comuni di Vicchio e Dicomano nell'aderire all'invito rivolto dal commissario Marzetti affinché i gruppi parlamentari trovino l'accordo sulla presidenza della commissione parlamentare per iniziare l'attività e così far luce sugli aspetti che rimangono da chiarire, rendendo giustizia a tutte le vittime e chiudendo definitivamente questa triste stagione.
Al Consiglio comunale Vicchio-Dicomano, oltre ai sindaci Filippo Carlà Campa e Stefano Passiatore, erano presenti anche il presidente l'Unione dei Comuni Gian Piero Moschetti e il sindaco di Borgo San Lorenzo Paolo Omoboni, il vicesindaco di Scarperia e San Piero Loretta Ciani, la consigliera regionale Fiammetta Capirossi, il consigliere metropolitano Paolo Gandola.

Ultimo aggiornamento: Mar, 04/02/2020 - 16:35