Unione Comuni Mugello: Piano Strategico per sviluppo territorio

Il neopresidente Moschetti presenta Programma di mandato, ok da Consiglio

 

 

Un Piano Strategico per spingere lo sviluppo del Mugello. A questo punta il neopresidente dell'Unione dei Comuni del Mugello, sindaco di Palazzuolo sul Senio, Gian Piero Moschetti che ha incassato l'ok del Consiglio al programma di mandato. Un lavoro, un percorso improntati alla crescita del territorio: crescita economica, sociale e culturale. “Più Mugello insieme”, con l'Unione a far da 'cabina di regia'.
“Il nostro compito – ha detto il presidente Moschetti presentando il programma di mandato – è rendere competitivo il territorio, il nostro strumento l'Unione: uno strumento per competere in modo efficace supportando la crescita”. Per questo si farà una messa a punto dell'Unione “per essere più vicini ai Comuni e ai cittadini, a chi lavora, produce, investe, crea valore”, contando su una struttura efficiente ed efficace, continuando nella semplificazione amministrativa, ottimizzando le risorse e migliorando la qualità dei servizi.
“Il nostro primo obiettivo è – ha aggiunto il presidente Moschetti - mantenere su elevata qualità il sistema economico e produttivo territoriale”, entrando in nuovi mercati, economici e turistici, attraverso una politica di marketing territoriale. Tra i temi più “attenzionati” e le priorità: la revisione delle funzioni e gestioni associate; l'approvazione del Piano Strutturale Intercomunale; il rafforzamento della mobilità e del trasporto pubblico, su ferro in particolare; tavoli operativi per realizzare investimenti e stimoli alle imprese e al mondo del lavoro; il potenziamento dell'ospedale e dei servizi sanitari; la centralità della scuola e della formazione come pure la rilevanza della cultura, dalle biblioteche ai musei, per la crescita; la salvaguardia dell'ambiente; lo sviluppo della rete tecnologica e connessioni veloci, lo sviluppo delle infrastrutture sportive, a partire dalla ciclovia.
“E' necessario – ha chiosato il presidente Moschetti - che l'Unione si doti degli strumenti adeguati per assumere, in modo sistematico e strutturato, una visione di lungo periodo”: un Piano Strategico “che definisca gli obiettivi e le risorse a disposizione per raggiungerli”. “Iniziamo il mandato con la consapevolezza di trovarci davanti a sfide importanti e ambiziose e per fare tutto questo – ha concluso – ogni contributo che può venire dal territorio può essere sicuramente utile e prezioso”.

Il programma di mandato è stato approvato con il sì dei sindaci e della maggioranza di centrosinistra e l'astensione di Mugello in comune e Movimento5Stelle (Centrodestra, Lega, Dicomano che verrà non erano presenti al momento del voto).

Link al Programma di Mandato 2019-2022

 


Per accedere alla procedura di iscrizione è necessario essere in possesso di uno dei seguenti sistemi di identificazione:

  • SPID – sistema pubblico di identità digitale;
  • CNS – carta nazionale dei servizi (si tratta della tessera sanitaria attivata);
  • CIE – carta di identità elettronica;
  • Credenziali  ottenute registrandosi e poi recandosi ad uno degli sportelli abilitati.
     


Sign in with OpenAm

Ultimo aggiornamento: Ven, 22/11/2019 - 11:38